Pensieri e Parole di una di una Mamma (bis) Principiante

mercoledì 11 ottobre 2017

TUTTO SCORRE

Non è cambiato molto dall'ultimo post.

Mia mamma è stata operata e sembra sia andato tutto per il meglio. Sabato avrà il controllo,  il dolore è stato sopportabile e la funzionalità delle dita sembra riprendere bene.

Meno male.

Io dovrei fare i miei controlli per la tiroide, ma con i miei orari e i bambini da gestire non riesco a trovarne il tempo perchè in orario lavorativo è un casino. Ma devo farlo e lo farò. In qualche modo.


Sto finendo il programma di Fabio Inka. Ormai le 8 settimane si avviano al termine e credo farò T25 di Shaun che prima vedevo inarrivabile, ora credo proprio di poterlo fare senza problemi.

Domenica ricomincio a giocare a volley. Niente di impegnativo, un paio di partite al mese, ma mi mancava troppo questo sport per rinunciare.

Nelle mattine del week end vado a correre. All'alba o quasi per non togliere tempo a nessuno, mentre tutto dormono. Correre è un parolone. Sono contenta di aver fatto 4 km in 28 minuti e ora proverò a farne 5 finché li farò sotto alla mezz'ora e poi ne aggiungerò uno per volta.
Piano piano, non ho fretta, l'importante è avere un obiettivo per cui lavorare.

I bimbi sono sempre fantastici e mi fanno ridere ogni giorno con le loro trovate.

Mio Marito è stanco. Lavora tanto e sto cercando di farlo riposare di più ma a volte è difficile perchè lavora anche nel week end. Abbiamo impostato un piano di battaglia per incrementare le ore di sonno e vediamo come va.

Io non dormo di più, se mai di meno ma lo patico meno. Ormai sono così abituata a non dormire che il fisico si è abituato ma devo cercare anche io di dormire almeno 6 ore a notte. Dovrebbe essere il minimo. Però sto anche leggendo un po' e mi mancava molto.

E niente, la mia vita scorre.

Vorrei qualche soddisfazione in più dal lavoro, ma mi rendo conto che con il carico di lavoro familiare da gestire non potrei accettare nulla che implichi orari "elastici" quindi mi devo accontentare.

E ché ché se ne dica la mamma è la mamma.

Cerco di trovare altri punti di gratificazione e di godermi quello che ho.

E niente, tutto scorre.


2 commenti:

  1. Fabio Inka è pazzesco, io sono a metà percorso e non c'è giorno in cui non senta che i muscoli hanno lavorato e la differenza si vede, nonostante io non mangi sempre benissimo. Ora cerco l'altro programma che stai per iniziare, ho un limite però: a me servono le schede perché con i video mi perdo.

    RispondiElimina

Lasciami un commento o una critica costruttiva.
Per i giudizi sterili, cambia blog