GiorgiaLand

Pensieri e Parole di una di una Mamma (bis) Principiante

giovedì 30 marzo 2017

PASQUA E PASQUETTA E SFIGHETTA

Stamattina visita. Infortunio prolungato fino all' 11 aprile, poi si vedrà se prolungare.

Caviglia ancora gonfia e dolorante. Non posso ancora nemmeno iniziare con la fisioterapia...uffa!

Certo che l'ho proprio "sfraccata" per bene!
Comunque piano piano migliorerà e starò sempre meglio.

Quindi, per tirarmi su, penso a Pasqua...

mercoledì 29 marzo 2017

SI PUO' FARE, CON IMMENSA FATICA MA SI PUO' FARE

Sono giorni frenetici.
Dovrei stare a casa senza fare nulla. A riposo. Davanti alla TV.

Invece la scorsa settimana sul lavoro è stato un delirio e oltre a lavorare di giorno ho lavorato anche tutte le sere per chiudere tutto in tempo.

Questa settimana è meno caotica, ma pur sempre piena.

Da lunedì ho gli elettricisti in casa. Dopo il montaggio dei condizionatori abbiamo deciso, visto che comunque la facciata era stata spaccata, di aggiungere dei punti luce si per delle prese che per dei faretti e telecamere in modo che la casa sia ben illuminata anche dietro e io possa vedere tutto senza uscire fisicamente.

Oltre a questo, la gestione dei bimbi mattino e sera è stata tutt'altro che facile. Loro sono bravissimi e mi aiutano, ma comunque anche solo cucinare è pesante e ci metto tre volte il tempo.
Per fortuna Lele è andato dai miei un paio di giorni e avere solo Giulia è stato molto più facile e soprattutto molto piacevole perchè abbiamo fatto un po' di cose insieme e lei ha fatto la principessa.

lunedì 27 marzo 2017

WEEK END TRANQUILLO CON LITIGIO

Venerdì mio Marito ha lavorato da casa. Avevamo l'idraulico che piazzava i condizionatori e io con la caviglia ancora acciaccata non è che potessi fare grandi cose, ma ho comunque contribuito a tutte le decisioni (e meno male perchè un motore piazzato dove avevano deciso sarebbe stato proprio malissimo).

Abbiamo lavorato tutti e due, io avevo il trimestre da chiudere ed è comunque stata una settimana molto pesante anche dal punto di vista fisico.

Sabato mattina sono tornati gli operai a finire e io ho cercato di intrattenere i bimbi per non farli annoiare. C'era un bel sole e sarebbe stato bello portarli al parco ma io non guido e mio Marito non poteva portarci in macchina perchè era tutto bloccato dai furgoni. Per fortuna un'oretta sono andati in associazione al corso ed essendo vicina li ha portati Marito a piedi, sono 300 metri.