Pensieri e Parole di una di una Mamma (bis) Principiante

lunedì 26 giugno 2017

ORTOPEDIA MON AMOUR, PROGRAMMI e LAMENTELE

E così ne abbiamo un altro.

Lele si è rotto il mignolo del piede mentre era in bagno a lavarsi i denti....inciampando nel tappeto.
Non ci potevo credere.
Altro che parapendio o corse sfrenate in bicicletta.
Così giovedì abbiamo passato un'altro pomeriggio in PS ma per fortuna non è niente di grave. Ora ha un bendaggio dito/dito che gli rifaccio io e per la fine della settimana può rimuoverlo.
Però che palle!
Nemmeno fossero bambini lasciato allo sbando!

Venerdì è arrivata la macchina nuova ed è davvero bella, sono proprio contenta. Io non l'avrei cambiata però effettivamente con tutti i km che faccio, in autostrada, con ogni genere di clima quella di prima non era più sicura e iniziava ad avere problemi, ci avremo speso sopra un bel po' di soldi con il rischio di avere qualche incidente.

E così sabato ce ne siamo andati in giro con quella e poi nel tardo pomeriggio siamo andati a fare un po' di fuori strada minimal per sradine sterrate. Ho detto ai bimbi che il contadino ci avrebbe sparato se ci avesse visto nel campo e poi ho messo via bluetooth a tutto volume il suono di spari e ridevano come dei matti!
La serata si è conclusa con aperitivo, cena al padiglione gastronomico di un paese vicino a noi in festa e poi giostrine per i bimbi che sono crollati in macchina per i 3 km del ritorno.


Ieri siamo andati al Santuario di Oropa. Mi piace sempre andarci per una serie di motivi. Inoltre, c'era un bel freschetto! 24 gradi contro i 30 di casa nostra e i 34 di Torino del giorno prima! Una goduria.
Peccato la chiesa principale fosse chiusa per lavori. In compenso abbiamo finalmente comprato la statuina da mettere nella nicchia in giardino. Ora non resta che fare la nicchia.
Speriamo ci protegga dalle nostre ripetute sfighe.

Intanto il mio istologico non è ancora arrivato... ma va beh.

Questa è l'ultima settimana a casa e, se da un lato mi dispiace un po', dall'altro non vedo l'ora di tornare al lavoro e vedere gente! Perchè alla fine da casa sto lavorando ma sono da sola....e mi rompo.
Ho un sacco di terapie questa settimana, più il dentista e correrò come una matta!

Questo week end l'idea è di portare i bimbi a vedere una vera miniera d'oro a Macugnaga (VB) con una capatina al lago Maggiore e magari AlpiLand (monorotaia vista lago)
Il prossimo week end magari Pombia al Safari Park, vediamo come stiamo tutti e quanto Marito deve lavorare.

Quello dopo ancora ci sarà la festa di Lele e, se siamo tutti in forma, quello dopo ancora possiamo scegliere tra Acquario di Genova o Leolandia, per cui abbiamo per entrambi i biglietti.

Abbiamo un bel programma fitto fitto di cose da fare prima delle vacanze!
Dobbiamo recuperare il tempo perso!

La sfiga dovremmo averla esaurita....

E ora veniamo al momento sfogo/lamentela, proprio relativamente ai programmi per le gite.

Noi abbiamo un sacco di amici. Purtroppo però, lavorando abbiamo poco tempo a disposizione e non sempre possiamo vedere tutti con elevata frequenza e sinceramente di chiudermi in casa a chiacchierare con queste giornate proprio non ho voglia.

Mi è già capitato un paio di volte di subire reazioni del tipo "per noi non avete mai tempo".

Io non sopporto le relazioni culo e camicia, dove per forza occorre fare tutto insieme e vedersi sempre e per forza.
Voglio essere libera di organizzarmi come voglio, senza dover avvisare tutti che si fa una tale cosa e farla insieme per forza.

Sarò un po' orso io ma... mi fa piacere vedere le persone, però voglio sentirmi libera di organizzare il mio tempo come voglio!
Infatti le mie amicizie di lunga data sono tutte così. Se ci vediamo siamo tutti felici ma se non ci vediamo siamo consapevoli che ognuno ha i propri impegni e stop. Nessuno si offende.

Inoltre non sopporto proprio gli auto inviti che non si possono rifiutare...

Insomma, se voglio invitarti sono capace di farlo. Non puoi dirmi "quando siete al mare veniamo a trovarvi" che detta così al brucio certo non posso dirti "anche no". 
Poi un conto è se siete di base da un'altra parte e ci si vede per una pizza. Un conto è se vuoi usarmi come base dal mattino alle 8 alla sera alle 23 per farti la giornata al mare - del giorno che decidi tu - che per me vuol dire smazzarmi il giorno prima per preparare e io giorno dopo per sistemare. 

Cazzarola, ho già solo quei giorni per rilassarmi...se proprio voglio sbattermi ti invito io! 
E non è nemmeno detto che se un anno ti ho invitato e mi ha pure fatto piacere questa debba essere la consuetudine!
Senza contare che per gli ospiti che abbiamo paghiamo la giornata in più...

Che poi ci sono persone per cui lo fai volentieri, hai piacere di farlo e sei pure triste quando se ne vanno e persone con cui magari non hai tutta questa confidenza da stare insieme in uno spazio ristretto di uno chalet...

Io non vado a rompere le palle a nessuno o al massimo, appunto, posso passare per un caffè o un aperitivo. Inoltre, cerco sempre di capire se la mia visita è gradita o no comunque perchè magari uno in quel momento c'ha altro da fare... però mi pare di capire che mi faccio scrupoli solo io.

Ma è solo un mio pensiero?


5 commenti:

  1. Speriamo che la sfiga sia veramente finita! ne hai avuta anche di riserva per altri tre anni!!! Acquario di genova fatto! Vittoria si è divertita tantissimo...Safari Pombia visitato la scorsa settimana (sempre Vittoria) con l'estate ragazzi. Certo che, essendo stata almeno 4 volte allo Zoom e all'acquario pochi giorni prima non la ha esaltata.....(quindi meglio Pombia e poi Acquario) ma è stata comunqne una gita piacevole e divertente! Relativamente agli auto inviti: sono assolutamente d'accordo con te. Il fatto di essere ospitali e di gradire di passare tempo con amici etc non necessariamente vuol significare "Vieni quando vuoi" perchè con i tempi che corrono, il lavoro, i figli, le beghe, e streghe e gli intoppi quello che dovrebbe essere un piacere si trasforma in un obbligo e allora va tutto a puttane. io poi in ferie ( 2 settimane all'anno in tutto e per tutto) non voglio proprio vedere nessuno ! voglio dedicarmi al sole, all'ombrellone, a leggere Novella 2000 e fare il minimo sindacale.Al massimo se proprio la situazione porta ci facciamo una pizza o un caffè da qualche parte. Orso? non credo proprio, ci sono quei momenti in cui hai bisogno di staccare da tutto e da tutti....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tu mi consoli sempre :-) troppo allineate!

      Elimina
  2. No non è solo un tuo pensiero....è pure il mio che infatti in estati mi defilo in Sardegna anche per questo. Al di là che amo il posto come fosse casa mia, c'è il vantaggio che con il mare di mezzo, a nessuno viene in mente "ti vengo a trovare"

    RispondiElimina
  3. Come mamma piky noi addirittura aereo e creta! Io faccio come te al limite la butto lì e sono sempre molto onestà chiedo se quella data e quella modalità può andare bene altrimenti pazienza che capisco e non mi offendo!l'anno scorso in Puglia con tutti gli amici spesso ci trovavamo a colazione se poi non ci si becca va perché quelli sprovbisti di bimbi avevano fatto tardi ci si telefonava se c'era modo di beccarsi bene altrimenti il giorno dopo o la sera con leggerezza sono ferie per tutti!

    RispondiElimina

Lasciami un commento o una critica costruttiva.
Per i giudizi sterili, cambia blog