Pensieri e Parole di una di una Mamma (bis) Principiante

venerdì 18 marzo 2016

GIORNI PESANTI

Da un week end da manuale al baratro è un attimo.

Mercoledì ho accompagnato mia mamma al controllo in Oncologia.

Passare 4 ore tra attesa ed esami i quel reparto è davvero massacrante. Io l'ho fatto da accompagnatrice. 
Da paziente deve essere straziante.
Ma mia mamma è una roccia...e come sempre ti fa sembrare tutto semplice.

E alla fine del controllo avevamo progettato un giretto al mercato, se non avesse dovuto fare nessun trattamento.

Il trattamento non l'ha fatto...ma mercoledì ha nevicato come in Lapponia. Il giorno prima c'erano 16 gradi e il giorno dopo anche.
Ma mercoledì c'era la bufera.
Non siamo andate a farci un giro, ma ci siamo completamente bagnate sia all'andata che al ritorno e ora ho un raffreddore da paura.

MA VAFFANCULO.


Il controllo poteva andare meglio.
Ma poteva andare peggio.
Per cosa ho visto lì dentro, va bene così.

Ma è straziante lo stesso.

Sul lavoro è sempre più una MERDA.
Da mio Marito lasciamo stare. Non ne voglio parlare qui. Non no vorrei parlare proprio e siamo con tutte le dita incrociate. Stop.

Da me pure.
Ogni giorno casini, ogni giorno una lotta contro gente con non capisce davvero un CAZZO!

Io non mi reputo un genio...ma mi chiedo come possa essere stata assunta certa gente.
Perchè a volte oltre all'intelligenza di fare un lavoro in un certo modo manca proprio il buon senso!

E ti ritrovi a combattere, combattere, combattere.
A volte vorrei fare un lavoro di routine...un bel data entry...
I progetti sono sfiancanti.

Ho parlato con il mio capo per la valutazione annuale.
Ho avuto un buon giudizio e alcune aree di miglioramento. Nessuno è perfetto e siamo qui per imparare sempre.

Ma...

Tra i miei "difetti" l'organizzazione, la programmazione e la ricerca della perfezione.

Sono difetti. 
Pare.
Allora dovrei fare un po' di cose ad minchiam e vedere l'effetto che fa.
Lasciare lavori indietro o non rispettare delle scadenze.
Molti miei colleghi lo fanno. Molti non rispondo alle mail perchè non hanno voglia...

Sbaglierò io.

Comunque non mi lamento, i miei soldini di premio li prenderò e la valutazione  generale fatta al personale è buona. 

Però mi vien da ridere...
Mi pare una barzelletta.

Gli allenamenti continuano e meno male perchè almeno mi sfogo un po'.
Il peso si è stabilizzato per ora, dovrei rimettermi più in carreggiata con l'alimentazione e spostarmi un po' sulle proteine. Ma gli orari di questa settimana mi hanno permesso solo di cucinare un giorno per un'altro e non sono riuscita a programmare un po' la settimana.

Ieri sono arrivata a casa alle 20, dopo una riunione in cui si è andati vicino alla rissa. Avevo lasciato pollo e verdure pronti in frigo e avevo già allertato mio Marito con giorni di anticipo sul fatto che dovesse prendere i bambini...

Sono tornata stravolta e avevo solo voglia di andare a dormire...ma per avere il sabato libero dopo aver allettato i cuccioli mi sono data al bucato e alle pulizie almeno di parte della casa. Stasera secondo round nonostante io sia a pezzi.

Sto dormendo poco e male.
Le ore medie di sonno si aggirano intorno alle 4. Più vicino al 4 che al 5.

Mi aspetta un week end i cui il riposo sarà un lontano miraggio e sarà un frullatore.
La prossima settimana devo gestire una serie di merdoni che vorrei saltare a piè pari e ho un milione di scadenze del trimestre con Pasqua di mezzo.

Oggi c'è sciopero all'asilo e ho dovuto gestire anche quello.

Prima o poi faccio il botto.

Dicono di mollare.
Cosa?
Il lavoro?
E non si può.

La gestione della casa?
Ho ridotto molto ed eliminato il superfluo...ma non mi posso permettere una colf.

L'unica cosa che potrei tagliare sono gli allenamenti.
Mezz'ora al giorno.
L'unica mezz'ora per me...

Non esiste.

E allora abbasso la testa e tiro.


No Rest for Warriors!








8 commenti:

  1. cazzarola Giorgia...No rest for warriors anche da parte mia. Capisco bene la situazione e comprendo anche come sia assolutamente indispensabile riuscire a ritagliarsi qeulla mezz'ora per noi ...per evitare di impallinare il primo che ci passa davanti. Un abbraccio e non si molla!

    RispondiElimina
  2. Dai resisti, siete in gamba e ce la farete. Ma non evitate di chiedere aiuto se vi serve. Spero per voi che almeno il posto di lavoro si salvi per entrambi.
    Coraggio
    Per quel che riguarda i colleghi, anche io ho la sensazione che chi fa le cose per bene ci perde sempre. Vai a capire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto è che chi vuole fare bene passa per rompicoglioni perchè tira fuori i casini...mah...

      Elimina
  3. Io ho abbandonano i miei allenamenti martedì sono distrutta spero di riprendermi la settimana prossima alzandomi alle sei perchè la sera proprio nn si può!come fai? io sto cercando un altro lavoro xchè questo spezzato è davvero massacrante con tre figli nn ce la faccio oggi mi è pure venuta un idea da proporre per qualche collaborazione .....ti capisco alla perfezione......ad esempio una cosa che nn riesco a fare sono le pulizie di sera proprio non mi viene mi sembra sempre sporco al mio risveglio se nn apro tutto ed entra luce nn mi viene!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e lo so non è il amassimo pulire di sera ma faccio il grosso e poi al sabato mattina devo solo ripassare con la luce ma non devo sbaraccare di nuovo tutto....purtroppo non posso fare diversamente se voglio temo con i bimbi e marito...
      dai dai non mollare!!! Allenarsi fa bene!

      Elimina
    2. Bene per la tua mamma...come tempra mi ricorda mia nonna il bicchiere sempre mezzo pieno!
      Com'è andato il we?
      Tu riesci a fare tutto...Non ti preoccupare...con calma!!
      spero che tutto si risolva per il meglio per voi a lavoro!

      Elimina
  4. Scommetti che oggi va meglio???

    RispondiElimina

Lasciami un commento o una critica costruttiva.
Per i giudizi sterili, cambia blog