Pensieri e Parole di una di una Mamma (bis) Principiante

giovedì 23 febbraio 2017

DUE SOLUZIONI PER DUE PROBLEMI e GRAZIE FITBIT

Ieri ho fatto la visita dall'Endocrinologo a cui ho portato esami e eco.

Non mi sono sbagliata...purtroppo. La tiroide è abbastanza ingrossata e mi ha diagnosticato una tiroidite autoimmune, per fortuna reversibile.

Mi ha detto che sono stata brava a correlare tutti i sintomi e a pensare alla causa, così l'abbiamo presa per tempo e si può curare.

Ora mi ha dato Eutirox 50, ad aprile e luglio di nuovo analisi del sangue e a settembre nuova eco e visita e vedremo se abbiamo sistemato la cosa.

Quindi ieri sono andata in farmacia e ho chiesto l'EutiREX come il tirannosauro e la farmacista rideva...ahahahah, che figura di merda.

Quindi niente, non sono matta a sentirmi stanchissima e abbacchiata, non sono matta a dire che non dormo bene. Non sono matta a dire che pur mangiando il giusto non sto più dimagrendo ma, anzi, ho ripreso. 

Non è una mia fisima e non cerco scuse. 

E' un problema e io ho una soluzione.

Mentre ero lì ho pensato di fargli vedere un bozzo che ho sulla schiena alla base del collo da mesi (sono una cogliona lo so) e che non ho mai fatto vedere al medico perchè fa orari del cavolo e senza qualcuno che mi recupera i bimbi non ci posso andare...


Siccome ho qualche fastidio alla cervicale credevo fosse una cosa tipo un versamento. Essendo dietro e non essendo doloroso...occhio non vede cuore non duole ma ora è diventato fastidioso.

Niente di grave, il mio amichetto li dietro è un lipoma - un tumore benigno costituito da tessuto adiposo - di circa 3 cm che sarà da asportare. Non è tanto l'intervento che mi preoccupa, ma tutta la gestione operativa dei bimbi...
Comunque ora non mi fascio la testa, farò la mia bella eco, la visita dal chirurgo plastico e poi valuteremo se e come intervenire e il relativo decorso. 

Quindi anche per questo c'è una soluzione.

Tra le strutture convenzionate con il mio fondo sanitario c'è la clinica dove era andata mia mamma qualche tempo fa a fare dei controlli e credo proprio che andrò lì perchè è spettacolare!

Insomma, non ci si annoia!

Penso che comunque sono fortunata. La tiroide poteva dover essere asportata o comunque essere non curabile definitivamente. Il tumore benigno poteva essere maligno...e quindi si va avanti e si ringrazia di dover gestire cose non gravi.

Ieri, dopo la visita, sono andata a prendere i bimbi. Erano le 17 ma era ancora giorno e loro erano felici di non uscire sempre per ultimi.
Siamo arrivati a casa e abbiamo giocato un po', poi abbiamo preparato una torta per mio Marito. Oggi è il suo compleanno ma ieri sapevo che sarebbe arrivato ad un'ora umana e così abbiamo festeggiato.

Lui è passato a prendere le pizze e i bimbi erano felicissimi!

Alle 21.30 ho spedito tutti a letto. Nello stesso letto. Così si sono coccolati tanto. Io sono riuscita ad andare a letto alle 23.45....letto...diciamo divano perchè con loro tre proprio non ci sarei stata!

Stamattina ho preso la prima pastiglia. Il medico ha detto che inizierò a vedere i primi effetti in una decina di giorni e io non vedo l'ora di sentirmi meglio!

Comunque, devo dire grazie al Fitbit, senza il quale avrei pensato  - come mi dicono tutti - che sono stanca perchè dormo poco. Invece il problema principale è che dormo male! E grazie al Fitbit ho potuto constatare come l'apporto calorico è inferiore alle calorie bruciate e che l'aumento di peso era  quindi del tutto anomalo e ingiustificato.

Certo se uno si mangia un pitone al giorno e non alza il culo dalla sedia non può dare tutta la colpa alla tiroide se ingrassa, ma nel mio caso oggettivamente l'aumento di peso non era giustificato!

Ok, testa basta e via pedalare!




8 commenti:

  1. Fammi sapere come va Eutirox, io sto tergiversando ad iniziare la cura, con il benestare del medico sia chiaro, perché la mia tiroide è un pò strana e non si capisce bene da che parte va.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si assolutamente! Confido molto in questa cura perchè non ne potevo davvero più! Io non sono abituata a sentirmi così! Soprattutto per l'umore nero che proprio non mi contraddistingue!

      Elimina
  2. Vedrai che andrà meglio piano piano, l'importante è che sia qualcosa di risolvibile anche se ci vuole tempo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo si risolva davvero tutto! Grazie

      Elimina
  3. L'endocrinologo ti ha detto che ti curerà e poi sospenderai la terapia? Sicura di avere capito bene?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara si sono sicura di aver capito bene perchè mi ha spiegato che la tiroide è morbida e quindi la cosa può regredire. Se si fosse "irrigidita" no.
      Quindi di "sicuro" i sintomi dovrebbero regredire e valuteremo a settembre se sospendere la cura o ritararla.

      Elimina
    2. Se così sarà, buon per te. La tiroidite autoimmune ben difficilmente guarisce. Una volta iniziata la terapia, quasi tutti la continuano a vita...avevi anticorpi? Valore di TSH?

      Elimina
    3. Sara non so cosa dire chiederò meglio. sui sintomi mi ha assicurato che regrediranno, sulla continuazione della cura....chiederò bene

      Elimina

Lasciami un commento o una critica costruttiva.
Per i giudizi sterili, cambia blog